BENEDETTA BRUZZICHES FW 2014-15

Continua a sorprendere quella creatività e genio artigianale di Benedetta Bruzziches, anche per la collezione FW 2015. Ogni collezione, nonostante i modelli conservino le loro forme ormai riconoscibili ed identificabili, sono investiti da una nuova magia, da una nuova storia, da nuove iconografie. Ecco che la borsa libro adesso è un bestiario dove  sulla copertina appare una silhouette di una  pantera stilizzata. L’esperimento della clutch specchio continua e si rinnova in una confusione di colori; la Carmen, il cavallo di battaglia per questa stagione si ricopre di fiori dipinti effetto acquerello affiancati dalla versione velluto dai colori sgargianti come l’arancio e il giallo.

______________________________________________________________

Benedetta Bruzziches continues to surprise us with creativity and genius , even for the collection FW 2015. Every collection, even though the models retain their shapes, becomes recognizable and identifiable, it’s  invested with a new spell, a new story, new iconography.  The book bag is now a bestiary where the cover is a silhouette of a stylized panther. The experiment of the clutch mirror continues and renews itself in a confusion of colors; Carmen, the workhorse for this season is covered with flowers painted watercolor effect flanked by velvet version with bright colors like orange and yellow.

Share Button

SUMMER 2014 TREND: SLIPPERS [PT1]

 

Terrorizzati, schifati, curiosi, entusiasti, increduli. Non so quanti tipi di reazione ci possono essere di fronte alla presa di coscienza che uno dei trend dell’estate 2014 sara la ciabatta, o meglio, la “ciavatta”. Come spesso accade la colpa è  dei grandi brand, in questo caso di Cèline che ha lanciato durante la sfilata dello scorso settembre questa ciabatta birkenstock con la pianta in peluche, per tenere il piede bello fresco e due fasce incrociate minimal, di quelle che coprono l’alluce valgo nello sfortunato caso lo aveste già. In  queste situazioni sento la stessa sensazione che avevano i poeti romantici per tutto ciò che faceva paura, ma che li attraeva.

_____________________________________________________

Terrified, disgusted, curious, enthusiastic, incredulous. I do not know how many types of reaction we may be facing the realization that one of the trends of summer 2014 will be the slipper” As often happens is the fault of the big brands, in this case of Celine which launched last September during the parade this Birkenstock slipper with peluche plant, to keep the foot cool  and two minimal cross bands, those that cover the ‘hallux valgus in the unlikely event you had already. In these situations I feel the same feeling  the romantic poets had for everything that was scary, but that attracted them.

Share Button

NIKE AIR FORCE BY RICCARDO TISCI PRESENTATION

Yesterday in Milan I attended the official presentation of new Nike air force by Riccardo Tisci the young and talent designer behind GIVENCHY.

The collection consists of four different models with different heights from the base model to the one that comes up to the knee. The inspiration, says the designer, was born this way: “Travel the world and see people wearing Air Force 1 in many different ways. I asked myself, so what was their essence. “

The collection consists of four different models with different heights from the base model to the one that comes up to the knee. The Nike + R.T. Air Force 1 in white version you can buy in selected stores in Milan, London, New York, Berlin and Paris, and the cost varies from 200 to 300 Euros.

________________________________________________________

Ieri sera a Milano ho partecipato alla presentaizone ufficiale delle nuove NIKE air force figlie della collaborazione con il brillante designer di Givenchy Riccardo Tisci.

La collezione è composta da quattro modelli differenti con diverse altezze, dal modello basso a quello che arriva fino al ginocchio. L’ispirazione, afferma lo stilista, è nata così: “Viaggio per il mondo e vedo le persone indossare le Air Force 1 in molti modi diversi. Mi sono chiesto così quale fosse la loro essenza.”

La collezione è composta da quattro modelli differenti con diverse altezze, dal modello basso a quello che arriva fino al ginocchio.  Le Nike + R.T. Air Force 1 si potranno acquistare in versione  bianca  in selezionati store di Milano, Londra, New York, Berlino e Parigi e il costo varia dai 200 ai 300 euro. 

Share Button

BIENVENUE A LA MAISON: MY NEW FURLA

Bienvenue a la maison! La vedrete tantissimo e forse fino alla nausea, ma la nuova Furla si merita davvero di diventare un must have del prossimo AI 2014/15. Piccola e dal design minimal, con la  tracolla in catena sottile e chiusura  a scatto . Ma la cosa più sublime che la rende davvero desiderabile  è rappresentata dai materiali e dalla palette colori: pelle morbidissima e colori pastello che rispecchiano   il trend del momento,come  il rosa, con tutte le sfumature.  Io la amo già  tantissimo.

________________________________________________

Bienvenue a la maison! You’ll see it a lot and perhaps ad nauseum, but the new Furla really deserves to become a must have for the next AI 2014/15. Small and minimalist design, with a thin chain shoulder strap and snap closure. But the most sublime thing that makes it really desirable is represented by the materials and colors from the palette: skin and soft pastel colors that reflect current trends, such as pink, with all its nuances. I love it so much.

 

 

Share Button

ON GRAZIA.DE KNIT OBSESSION

 

Featured on GRAZIA.DE durign fashion week. Knit by Carlo Volpi – hair thanks to Grant Parrucchieri

Share Button

AU JOUR LE JOUR GROUPIES

Me and Valentina Siragusa from www.factorystyle.com outside Au Jour Le Jour show during Milan Fashion Week

Ph Mattia Arioli for Nss Magazine

Share Button

GIANNICO SHOES AVANT ART FW 2014/15

Finalmente trovo tempo per raccontarvi la storia di Nicolò Beretta il  fondatore del marchio di scarpe Giannico per il quale ho letteralmente perso la testa. Quello che c’è subito da sapere è che lui ha solo 18 anni, appena compiuti, ed è alla sua terza collezione.  Di origine milanese, all’età di 14 anni si è trasferito con la famiglia in Australia dove ha proseguito la scuola diplomandosi pochi mesi fa. La sua passione per la moda lo ha spinto, senza frequentare accademie particolari, a disegnare una collezione. Fortunate circostanze gli hanno fatto incontrare  a Londra il guru delle scarpe per eccellenza, Mr Manolo Blahnik che vedendo i bozzetti del giovane ha detto a sua madre ” signora lei lo deve aiutare a realizzare una linea”. Il passo da qui alle fabbriche italiane di Porto Sant Elpidio è stato breve. L’ editoria ha subito notato e apprezzato il suo lavoro, tanto che Vogue lo ha voluto scegliere come talento per Palazzo Morando. Il più giovane che sia stato mai nel contenitore Vogue Talents. Alla serata di apertura tanti i volti noti che si sono innamorati delle sue creazioni come Donatella Versace, Anna Molinari, Carla Sozzani e Anna Wintour, che in una recente intervista ha dichiarato essere rimasta molto colpita dal giovane Nicolò. Come per tutta la moda che piace a me le sue scarpe non sono solo prodotti, ma storie e cultura. La collezione AI si ispira infatti alla storia dell’arte di cui Nicolò è appassionato e quindi nelle forme e nei colori ritroviamo Picasso, Damien Hierst, Dalì, Brancusi. Nicolò a settembre avrà l’onore di entrare nella famosa accademia inglese Saint Martins dove vuole ancora studiare perfezionarsi per sentirsi un designer completo.

www.giannicoshoes.com

_______________________________________________________________

Finally I find time to tell the story of Nicolò  Beretta, the founder of the shoes brand Giannico for which I literally lost my mind . What you need to know now is that he is only 18 years old, freshly made , and is making his third collection . Originally from Milan , at age 14 , he moved with his family to Australia where he continued school and graduated a few months ago. Her passion for fashion drove him , without attending academies particular , to design a collection . Fortunate circumstances the year did meet in London on Shoe guru par excellence , Mr. Manolo Blahnik that seeing the sketches of the young man said to his mother ” you must help your son to create a line .” The step from here to the Italian factories of Porto Sant Elpidio was short. All magazines  has noticed and appreciated his work , so much so that Vogue wanted him as a talent to attend  Palazzo Morando . The youngest ever to have been in the container Vogue Talents . At the opening night of the many famous faces who have fallen in love with his creations as Donatella Versace, Anna Molinari , Carla Sozzani and Anna Wintour, who in a recent interview said she was very impressed by the young Nicholas. As with all the fashion that I like her shoes are not only products, but the stories and culture. AI The collection is inspired by the history of art of which Nicholas is passionate about and then find ourselves in the forms and colors Picasso, Damien Hierst , Dali, Brancusi . Nicolò in September will have the honor of entering the famous academy English Central Saint Martins where he still wants to study to improve his style .

www.giannicoshoes.com

Share Button

MY GIANNICO SHOES DURING FASHION WEEK

GIANNICO ODETTE SHOES

PHOTO BY GIANLUCA SENESE ( http://www.nobodyknowsmarc.com/)

Share Button

DURING FASHION WEEK…

 

Thanks to Stefano Coletti (thestreetfashion5xpro.blogspot.com) and Luigi Ciaccio (fashionarystreet.com )

Share Button

GIORGIO ARMANI SCEGLIE AU JOUR LE JOUR!

Immensa immensa gioia nell’annunciarvi che Au Jour le Jour sfilerà nella settimana della moda milanese ospitati e supportati da Giorgio Armani che ha detto “Mi piace il modo in cui i giovani designer, oggi, cercano di affermarsi usando ogni tipo di canale.  Ammiro l’intraprendenza e – spiega – ho deciso di sostenerla. Mi auguro che il mio sostegno sia di buon auspicio”.

Sono orgogliosa e vi voglio bene.

__________________________________________________________________________

Immense immense joy in ‘announce that Au Jour le Jour will attend  with their first fashion show Milan Fashion Week hosted and supported by Giorgio Armani who said “I like the way in which young designers today are trying to establish itself using any kind of channel. Admire the ‘resourcefulness and – he said – I decided to support it. I hope that my support is a good omen. “

I am proud and I love you.

Share Button