MY NEW MUSE IS FROM CHINA: XIAO LI

Xiao Li modella i volumi come un vasaio fa con il tornio La straordinaria collezione della stilista di origini cinesi ha lasciato tutti a bocca aperta, soprattutto la stampa che l’ ha incoronata vincitrice del concorso Diesel Award 2013. C’è da dire però che la ragazza non è nuova alle vittorie avendo conquistato  nel 2012 il primo posto anche  al concorso “Fill the yarn” organizzato nell’ambito di Pitti Filati. La sua forza sta proprio nella lavorazione straordinaria dei filati:  l’ utilizzo del  silicone permette la realizzazione di una maglieria strutturata e a motivi geometrici di grandissimo effetto. Ultimo ingrediente del suo successo è l’utilizzo di una cartella colori pastello meravigliosa che spazia dal rosa, glicine,  giallo, al pesca e  azzurro regalandoci così una una visione d’insieme giocata tra durezza delle forme e morbidezza cromatica  per un perfetto equilibrio visivo.

____________________________________________________________

Xiao Li modeling the volumes as a potter does with the lathe.  The extraordinary collection of the fashion designer of Chinese origin has left everyone speechless, especially the press that the ‘competition has crowned the winner of the Diesel Award 2013. We must say that the girl is not new to the victories in 2012 having won the first place in the competition also “Fill the yarn” organized as part of Pitti Yarn. Its strength lies in its extraordinary processing of yarns: l ‘use of the silicone allows the creation of a structured and patterned knitwear to great effect. Last ingredient to its success is the use of a color palette that ranges from beautiful pastel pink, lilac, yellow, peach and blue giving an overview of a well played between hardness and softness of the forms color for a perfect visual balance.

Share Button